Corto86

Il vincitore della sezione CORTO86, dedicata alla migliore sceneggiatura per cortometraggio, è premiato con la realizzazione del suo film. L’autore viene affiancato da quest’anno da Diego Cenetiempo, tutor e coordinatore del progetto, e seguito da una troupe tecnica e uno staff di professionisti del settore in tutte le fasi del ciclo produttivo del cortometraggio.
Percorso formativo: 1 sessione residenziale a Trieste ed 1 sessione a distanza online.
Il vincitore lavora a pre-produzione, riprese e post-produzione del cortometraggio tratto dalla sua sceneggiatura, intervenendo sulla scelta degli attori, della location, della scenografia, firmando anche la regia.
Alla fine del percorso, come per le sceneggiature delle altre sezioni, la sceneggiatura per cortometraggio potrà essere pubblicata nei volumi di Scrivere le immagini. Quaderni di sceneggiatura (Edizioni Eut/Mattador). Alla conclusione del percorso, che include anche la progettazione dell’immagine e la realizzazione grafica di DVD e COVER, Mattador continua a seguire i giovani autori nell’avvio alla promozione e distribuzione del loro cortometraggio in Film festival in Italia e all’estero e mettendo a disposizione il proprio canale Vimeo. I DVD, realizzati in lingua italiana con l’opzione di sottotitoli in inglese, ed in alcuni casi in francese, vengono distribuiti a Mediateche, Cineteche, Fondazioni cinematografiche, film festival e produttori su tutto il territorio nazionale ed anche all’estero. 
I cortometraggi realizzati vengono proiettati ogni anno nell’ambito della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, nello spazio della Regione del Veneto all’Hotel Excelsior del Lido; dal 2016, al Visionaria Film Festival di San Gimignano (SI), rinnovatasi nel 2019 nella rassegna Altrangolazione. 

In occasione di questa decima edizione, la Giuria, ha preso una posizione inedita rispetto ai progetti della sezione CORTO86, con la motivazione che segue: “Pur apprezzando la qualità media di scrittura delle sceneggiature finaliste, la giuria decide di non assegnare il premio, non ritenendo nessuna delle storie raccontate all’altezza dello standard minimo richiesto oggi per la realizzazione di un cortometraggio”.

 

 

2018

Sulla sabbia di Enrico Maria Riccobene

Il vincitore della sezione CORTO86 2018, Enrico Maria Riccobene di Catania, con il soggetto per cortometraggio Sulla sabbia, è stato accompagnato nello sviluppo della sceneggiatura e nella realizzazione del suo film dal regista, tutor e coordinatore Diego Cenetiempo. A  settembre 2018 si sono svolte pre-produzione e  riprese che  hanno visto come location il litorale di Fossalon nel Comune di Grado (GO). Protagonisti i due attori triestini, residenti a Roma, Romina Colbasso e Daniele Molino.  A gennaio 2019 Enrico ha lavorato alla post-produzione, con il montaggio e la finalizzazione del corto. Il lavoro sulla sceneggiatura è stato curato dallo sceneggiatore e regista Andrea Magnani, coordinatore dei Mattador Workshop. Il progetto conta sulla collaborazione di Pilgrim Film e Friuli Venezia Giulia Film Commission, con il supporto di Fantastificio e Pianeta Zero.

Sinossi. Siamo nel 2036: una tempesta elettrica ha sconvolto il mondo, l’intera umanità non ha alcuna memoria del passato. Un ragazzo e una ragazza ritrovano sulla spiaggia un oggetto protagonista dei nostri tempi che per loro non ha alcun significato.

 

 

 

 

 

 

2017

La serata perfetta di Daniele Napoli

La serata perfetta di Daniele Napoli, diciottenne di Catania, vincitore di CORTO86 2017, inizia a lavorare a Trieste alla realizzazione del corto tratto dalla sua sceneggiatura nell’ottobre 2017.
Daniele si dedica dapprima alla pre-produzione negli spazi della casa di produzione Fantastificio. Successivamente segue le prove e poi dirige le riprese del corto in una location assicurata attraverso la FVG Film Commission.  Affiancato dal coordinatore di CORTO86 Giulio Kirchmayr e dai tutor , Daniele può contare su una troupe d’eccezione, composta da professionisti del cinema del Friuli Venezia Giulia: come aiuto regista, Matteo Oleotto ”, Daniele Trani , direttore della fotografia, Diego Cenetiempo , operatore alla macchina. Protagonista del corto l’attrice emergente Katya Mirónova ,  protagonista del film “Il ragazzo invisibile: seconda generazione” di Gabriele Salvatores . Il montaggio e la finalizzazione del film si svolgono a marzo 2018.

Sinossi: Una giovane donna si prepara a trascorrere una splendida serata che porterà ad un finale imprevedibile.

 

 

 

 

 

 

2016

Ascolta i tuoi occhi di Marcello Pedretti

Ascolta i tuoi occhi di Marcello Pedretti, vincitore della sezione CORTO86 del 7° Premio Mattador dal tema “FM 86 MHz”, è il sesto cortometraggio prodotto dall’Associazione Culturale Mattador in collaborazione con Fantastificio Film Production, Pianeta Zero, Pilgrim Film, con il supporto tecnico di Friuli Venezia Giulia Film Commission. Le fasi di pre-produzione si sono svolte a Trieste, il 18 e 19 ottobre 2016 nella sede di Fantastificio, mentre prove e riprese il 20 e 21 ottobre, nella sede di Sound Development. Il montaggio è stato realizzato nella sede di Incandenza Film nel febbraio 2017, mentre la finalizzazione è avvenuta nel marzo 2017 da Pianeta Zero.
Il ruolo dei due protagonisti è affidato a Mily Cultrera di Montesano e Mirko Artuso.

Sinossi. Giada è una giovane truccatrice. Sta truccando Red, una rockstar, che a breve dovrà fare un’intervista. Dal loro dialogo emergeranno particolari significativi del passato della ragazza.

 

 

 

 

 

 

2015

Pillole dal futuro di Giacomo Caceffo

Pillole dal futuro di Giacomo Caceffo, vincitore della sezione CORTO86 del 6° Premio Mattador dal tema “1986”, è il quinto cortometraggio prodotto dall’Associazione Culturale Mattador e realizzato in collaborazione con Fantastificio Film Production, Pianeta Zero, Pilgrim Film, con il supporto tecnico di Friuli Venezia Giulia Film Commission. Le fasi di pre-produzione e riprese si sono svolte a Trieste, dal 13 al 17 ottobre 2015, nella sede di Fantastificio. Il ruolo dei due protagonisti è stato affidato a Michele Ridi e Gianluca Marino. Il montaggio è stato realizzato sempre a Trieste, il 7 ed 8 novembre 2015, nella sede di Incandenza Film. La finalizzazione del corto è stata realizzata tra gennaio e febbraio 2016 nella sede di Pianeta Zero a Trieste.

Sinossi. La vicenda si svolge all’interno di un salotto: un uomo, in ansia per il suo primo appuntamento, riceverà dei preziosi consigli da una persona molto importante per lui…

 

 

 

 

 

 

2014

Bagaglio in eccesso di Mariachiara Manci

Bagaglio in eccesso di Mariachiara Manci, sceneggiatura vincitrice della sezione Corto86 del 5° Premio Mattador dal tema “86 grammi di…”, è il quarto cortometraggio prodotto dall’Associazione Culturale Mattador e realizzato in collaborazione con Fantastificio Film Production, Pianeta Zero, Pilgrim Film, con il supporto tecnico di Friuli Venezia Giulia Film Commission, Officine Artistiche di Roma. Il cortometraggio è stato girato il 26 febbraio 2015 al Centro Commerciale Montedoro di Muggia (TS). Il ruolo dei due protagonisti è stato affidato agli attori Maria Roveran e Moisè Curia. Il cortometraggio è stato presentato il 3 luglio 2015 allo ShorTS International Film Festival a Trieste e il 4 settembre 2015 alla 72.Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia/Spazio Regione del Veneto – Hotel Excelsior Lido di Venezia. E’ stato inoltre presentato in occasione dell’Apertura della settima edizione del Premio Mattador, il 9 ottobre 2015, nella Libreria Open Door Bookshop di Trastevere a Roma.

Sinossi. Aeroporto. Una coppia sta partendo per Parigi, ma il bagaglio di lui ha del peso in eccesso. Bisogna alleggerirlo. L’uomo però ha qualcosa da nascondere…

 

 

 

 

 

2013

e tu? di Giorgio Salamone

e tu? di Giorgio Salamone, vincitore della sezione Corto86 del 4° Premio Mattador dal tema “I primi 86 secondi dopo…”, è il terzo cortometraggio prodotto da Mattador in collaborazione con Pianeta Zero, Pilgrim Film, Fantastificio Film Production e Friuli Venezia Giulia Film Commission. Le fasi di pre-produzione e riprese del cortometraggio sono state realizzate sul sentiero Rilke a Duino, in provincia di Trieste nel mese di novembre 2013. Il ruolo dei due protagonisti è stato affidato agli attori Maurizio Soldà e Valentina Milan. Il cortometraggio ha partecipato in dicembre 2013 al Noir Courmayeur Infestival. E’ stato presentato inoltre nel luglio 2014 all’International Shorts Film Festival Maremetraggio e ad agosto 2014 alla 71.Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia/Spazio Regione del Veneto – Hotel Excelsior Lido di Venezia.

Sinossi. Un luogo roccioso. Un uomo cade al suolo. E’ ferito. Una voce femminile si rivolge a lui. E’ seducente e le sue parole rivelano un legame con l’uomo. Cos’ è accaduto tra i due?

 

 

 

 

 

 

2013

La Giocata di Tommaso Sala

La Giocata di Tommaso Sala, vincitore della sezione Corto86 del 3° Premio Mattador dal tema “Gli ultimi 86 secondi prima di …”, è il secondo cortometraggio prodotto da Mattador. Il cortometraggio, girato nell’ottobre 2012 a Trieste e interpretato da Mirko Artuso e Fabio Bonaccorso, è stato presentato nel luglio 2013 al Festival Maremetraggio di Trieste e ad agosto 2013 alla 70.Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia/Spazio Regione del Veneto – Hotel Excelsior Lido di Venezia. Ha vinto il Premio AMARCORT 2013, sezione Gradisca, alla 6a edizione di Amarcort Film Festival promosso da SMArt Academy e organizzato in collaborazione con Provincia e Comune di Rimini, Fondazione Fellini, Cineteca di Rimini. www.amarcort.it
Prodotto da MATTADOR con la collaborazione di Pianeta Zero, Pilgrim Film, Fantastificio e con il supporto tecnico della Friuli Venezia Giulia Film Commission.

Sinossi. Un uomo di mezza età, nello scegliere i numeri da giocare alla lotteria, ripercorre alcune tappe della sua vita amorosa, mandando in tilt il giovane tabaccaio impegnato a fare la giocata prima che la lotteria chiuda.

 

 

 

 

 

2012

Dirty Tony di Daniela Ciavarelli

Dirty Tony di Daniela Ciavarelli, vincitrice della sezione Corto86 del 2° Premio Mattador, è il primo cortometraggio prodotto da Mattador, in collaborazione con Fabrica, Centro di Ricerca sulla Comunicazione di Benetton Group, Pianeta Zero, Pilgrim Film, Fantastificio Film Production e con il finanziamento del Film Fund della Friuli Venezia Giulia Film Commission. Il cortometraggio, girato nell’ottobre 2011 a Trieste, interpretato da Paola Aiello, Valentino Pagliei, Luciano Pasini, Michela Cembran con la partecipazione di Fulvio Falzarano, è stato presentato assieme al backstage nel luglio 2012 al Festival Maremetraggio di Trieste, a settembre 2012 alla 69.Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (Spazio Regione del Veneto – Hotel Excelsior Lido di Venezia) e a marzo 2013 al Festival Cortinametraggio.

Sinossi. E’ la vicenda di una moglie e della sua reazione di fronte alla scoperta della segreta passione del marito per i locali notturni. La furia del momento, il desiderio di saperne di più, l’istantanea necessità di farsi giustizia da sola, la porteranno ad incrociare un mondo bizzarro, fino a quel momento sconosciuto, ma forse non così distante dal luogo dove aveva sempre sognato di trovarsi.